maglia con maniche a pipistrello

Ciao a tutti, dopo una lunga assenza, eccomi qui con un nuovo progetto: la creazione del cartamodello e la confezione di una maglia con maniche a pipistrello.

E’ un modello semplicissimo, adatto a tutti , uomini e donne , infatti la cucirò per mio figlio che ha problemi di sensibilità ai tessuti.

La maglia che cucirò sarà composta di due strati, uno esterno, più caldo di cotone felpato e uno interno di lycra, tessuto liscio che non gli crea fastidio.

Voi potete utilizzare qualsiasi altro tessuto , elasticizzato e morbido come Viscosa, Poliestere o maglia.

In questo modo, avremo una maglia adatta alla stagione e senza bisogno di tante rifiniture di bordi, colletti,etc.

Ovviamente potete anche confezionarla con un solo strato e rifinire i bordi come preferite.

Nel progetto successivo a questo, modificheremo lo stesso cartamodello per creare un abito morbido e versatile.

Lo faremo con un solo strato e vi mostrerò come rifinire lo scollo e i fondi.

Materiale occorrente per la confezione della maglia con maniche a pipistrello

Maglia con maniche a pipistrello
  • Tessuto morbido ed elasticizzato a piacere come indicato sopra per la misura di due lunghezze per i due strati; la metratura necessaria è data dalla misura fra polso e polso.
  • Filo poliestere in tinta per la macchina da cucire
  • Tre fili per la taglia cuci
  • Aghi per tessuto elasticizzato
  • Metro
  • Gesso
  • Forbici
  • Spilli o pesi

Occorrente per disegnare il cartamodello della maglia con maniche a pipistrello

maglia con maniche a pipistrello

Nell’introduzione avete visto quale sarà il materiale necessario per il cartamodello e per la confezione.

Di seguito alcuni link per acquistare il necessario online:

👉

Negozio tessuti in affiliazione:
https://tidd.ly/3GLyzTT

👉

Tessuti di viscosa:https://tidd.ly/3HsqdCl
Cotone felpato:https://tidd.ly/3vAkKHg

👉

Forbici per tessuto: https://amzn.to/420jpFz

👉

Cotone felpato Amazon: https://amzn.to/4aVR0Vn

👉

Tessuti elasticizzati Amazon: https://amzn.to/48Mf2QO

👉

Fili per tagliacuci: https://amzn.to/3RZ6OxV

👉

Tagliacuci: https://amzn.to/3TZfLd5

👉

Squadre e curvilinee: https://amzn.to/3SluJJp

Kit di cucito per principianti

Disegnare il modello

maglia con maniche a pipistrello

Per creare il nostro cartamodello , ci serviranno quattro misure, l’apertura braccia, cioè la lunghezza da polso a polso, come vedete oggi utilizziamo un modello d’eccezione, la lunghezza dalla spalla , la larghezza del fondo maglia e la circonferenza del polso.

Le prime due le ricaviamo direttamente addosso alla persona, mentre le altre, fondo e polsi possiamo rilevarle da una maglia già esistente.

Potete vedere attraverso la foto, lo schema di come rilevare le misure in modo corretto, per quanto riguarda la larghezza da polso a polso, sarà sufficiente , misurare col metro le braccia aperte.

maglia con maniche a pipistrello

Prendiamo ora la nostra velina, io ve lo disegno in piccolo per poter riprendere meglio il procedimento.

Tracciamo una linea in verticale che corrisponderà al nostro centro davanti e dietro interi.

Ora disegnamo una linea perpendicolare in alto, che sarà la nostra spalla/ centro manica superiore intera.

Riportiamo ora la lunghezza manica, aggiungendo l’orlo e la lunghezza della maglia .

Se confezionate con il taglia cuci non servirà aggiungere cuciture, mentre se avete solo la macchina da cucire , calcolate 1 cm in più per l’unione dei pezzi.

Nell’angolo superiore al centro della nostra maglia, ricaviamo un’apertura per infilare la testa.

Mi raccomando, iniziate con il minimo spazio indispensabile perchè il tessuto si allargherà comunque essendo elastico.

Se volete aumentare la scollatura, andate per gradi e con cautela per evitare un risultato indesiderato.

Taglio del cartamodello

maglia con maniche a pipistrello

Dopo aver creato il cartamodello, procediamo con il taglio.

Come vedete la piega della stoffa , sarà la spalla e il centro manica intero del nostro modello.

Per tagliarla quindi sarà piegata anche a metà nel senso della larghezza, piega sulla quale appoggeremo il centro del cartamodello che sarà intero davanti e dietro.

Come al solito fermiamo il nostro modello con gli spilli o con dei pesi e nel caso che sia ben fissato con gli spilli, possiamo già procedere a tagliare i pezzi.

Per quanto riguarda il costo al metro del tessuto, vi anticipo che si possono trovare prezzi che variano da c.ca €7 a 14 per la lycra e € 18 per il cotone felpato.

Io ho comprato il tessuto in un negozio vicino casa ed ho pagato 14 euro al metro la lycra e 18 euro al metro il cotone felpato.

Ma ho già trovato per voi soluzioni più economiche online di cui vi lascio qui sotto i riferimenti.

Ci sarà un bello scarto di tessuto, ma noi sapremo sicuramente cosa creare prossimamente, quindi :non buttatelo via.

Quando taglierò il tessuto di cotone felpato, gli darò qualche millimetro in più durante il taglio, per due motivi.

Il primo è il calo durante il lavaggio, è probabile che il cotone abbia un calo maggiore rispetto alla lycra, mi raccomando fate delle prove con lavaggi delicati a bassa temperatura.

Il secondo motivo , riguarda il capo indossato, perchè il rovescio, cioè la fodera non dovrà spuntare al di fuori dei fondi.

Confezione maglia a pipistrello

Questa è la forma della nostra maglia a pipistrello una volta tagliata.

Se volete mettere un’ applicazione , io ad esempio ho messo l’iniziale di mio figlio, fatelo prima di unire i fianchi, così potrete cucirla agevolmente.

Una letterina come questa costa in negozio circa due euro.

Passiamo alla macchina da cucire e con un punto piccolino, iniziate ad andare intorno alla vostra applicazione.

Mi raccomando posizionatela dritta eventualmente aiutandovi con degli spilli.

Molte applicazioni sono adesive, ma con l’andare del tempo si staccano , quindi preferisco fissarle a macchina.

maglia con maniche a pipistrello

Ora riportiamo la maglia al rovescio per unire fianchi.

Passiamo alla taglia cuci e dopo aver inserito il filato in tinta, procediamo alla confezione.

Ricordatevi di regolare le tensioni in base allo spessore del tessuto.

Eventualmente fate delle prove con dei ritagli.

Dopo aver unito i fianchi di entrambi i pezzi passiamo a comporre la nostra maglia.

maglia con maniche a pipistrello

Partiamo dallo scollo e appoggiando il dritto del cotone felpato, sul dritto della lycra, prendiamo il rovescio dei due tessuti e li uniamo.

Appoggiamo ora la maglia girata dal dritto sul tavolo infilando la fodera all’interno delle maniche.

Ora passando dal fondo della maglia entriamo fra i due strati e andiamo a prendere il rovescio dei polsi per unirli.

Per terminare, entrando sempre dal fondo della maglia, prendiamo le cuciture dei fianchi in fondo ,e appoggiando dritto contro dritto, risvoltiamo la maglia per cucire il fondo.

Lasceremo un’ apertura, che poi chiuderemo a mano, per risvoltare dal dritto la nostra maglia.

Procediamo ora ad effettuare il sottopunto per chiudere l’apertura lasciata in precedenza.

Se non sai come fare il sottopunto ti lascio il link al mio video in descrizione:

Aiutatevi con gli spilli per chiudere in maniera ottimale e cucire la fessura.

Come ultimo passaggio, non ci resta che impunturare i fondi e lo scollo per rendere più bello il risultato ed evitare che la fodera fuoriesca.

Questa è la nostra maglia con maniche a pipistrello terminata ed indossata.

Io lo considero un capo comodo e versatile adatto a tutti e soprattutto semplice da realizzare.

Ti è piaciuto questo progetto? Lasciami un commento se trovi utili i miei contenuti e condividi con me la tua creazione all’indirizzo mail: info.nonsolotulle@gmail.com , sarò entusiasta del tuo lavoro e ti darò il mio feedback.

Ti mando un caro saluto e ci risentiamo presto!